Serie 730 a colori
Giugno 3, 2016
CK30
Giugno 3, 2016
Show all

Terminale Portatile DG630

Panoramica prodotto

Il terminale DG630, racchiude in poco spazio il meglio della tecnologia per tutte le applicazioni di gestione magazzini: ingresso/uscita merce, movimentazione interna, inventario, bollettazione, fatturazione, gestione negozi e farmacie, nella vendita all’ingrosso ed in generale ovunque serva la raccolta e l’elaborazione mobile dei dati.
Tutto è stato studiato per offrire la massima ergonomicità e praticità d’uso, pensando a chi dovrà utilizzare il DG630 per ottenerne la massima efficienza.
Ad esempio il display LCD è grafico, retroilluminabile e configurabile a piacere dal programma in modalità a 8 righe da 20 caratteri oppure a 4 righe da 16 caratteri con dimensioni dei caratteri raddoppiate; la tastiera risponde con immediatezza per una veloce digitazione dei dati; il Laser o il CCD Long Range è a lettura frontale permette la lettura barcode e la digitazione senza dover roteare inutilmente il terminale.
La CPU è a 16 bit con funzioni di ricerca potenziate e di serie è presente l’orologio/datario. Sono disponibili inoltre versioni con memoria da 2.5 MB e persino 4.5 MB, utili per la memorizzazione di corposi database. Il firmware interno risiede interamente su memorie FLASH ROM, pertanto il DG630 è ‘sempreverde’ ed è facilmente aggiornabile con le future release del firmware.
Di serie viene fornito un programma base di raccolta e scarico dati, ed è comunque possibile programmare l’apparecchio tramite un comune compilatore a 16 bit per DOS (Microsoft o Borland). Allo scopo sono disponibili le librerie gratuite per la programmazione ed i sorgenti del programma standard.
La Dainese Group può comunque sviluppare applicativi personalizzati per chi lo richieda.
Il DG500 è disponibile in due versioni “DG630V ”con lettore CCD Long Range e “DG630 ” con lettore Laser . L’alimentazione del terminale è fornita tramite moderni accumulatori al Ni-MH, di grande autonomia e facilmente intercambiabili, così da non dover attendere la ricarica prima di riprendere il lavoro.
Il dialogo con l’unità centrale può avvenire direttamente tramite un normale cavo seriale ( fornito di serie), oppure tramite l’apposito calamaio di comunicazione Seriale che simultaneamente provvede anche alla ricarica rapida dell’accumulatore del terminale.